Il caro prezzo della privacy – Jack Ritchie

“Non c’è romanzo che non si possa migliorare trasformandolo in un racconto breve: nelle mie mani, I Miserabili sarebbe diventato un pamphlet”. Questa breve auto descrizione introduce uno degli autori più ricercati di racconti noir. Ritchie, scrittore statunitense, classe ’22, ha scritto e pubblicato centinaia di racconti in tutto il mondo, e oggi vi parlo della raccolta “Il caro prezzo della privacy”pubblicata dalla Marcos y Marcos nel 2002, per la collana “Le Foglie”. Questo piccolo volumetto conta nove racconti, uno più bello dell’altro.

Lo stile schietto, conciso di Richtie mi ha entusiasmata dalla prima storia, “Profumo di camelie”. In ogni storia c’è un misterioso omicidio, e Richtie con la propria abilità narrativa usa un gioco astuto basato sulle ambiguità, che portano il lettore a seguire una pista apparentemente giusta, per poi  spiazzarlo nel finale. Ogni racconto finito corrispondeva ad un mio “Che razza di genio!”. Con grande fortuna ho iniziato il mio approccio a tutto un genere letterario finora a me sconosciuto proprio con un raffinato narratore come Ritchie.
Originalissime storie che si susseguono, coincidenze che vanno assimilate con lentezza e scene che a volte richiedono di essere rilette per la loro assurdità. La sottile linea che separa apparenza e realtà costituisce lo strumento prediletto con cui Jack Ritchie intesse i suoi brevi, splendidi noir.
Con la promessa di collezionare e leggere il resto dei suoi racconti, vi do appuntamento alla prossima lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...