Archivio autore: bookssthief

L’inconfondibile tristezza della torta al limone – Aimee Bender

Dopo mesi di sospensione attività, ritorno con questa chicca che ho avuto il piacere di gustare tra un esame di statistica e uno di linguaggio giornalistico. Un tesoro scoperto grazie ad uno dei booktuber più cliccati come Andrea Pennywise, che mi ha lasciata con il fiato sospeso fino all’ultima pagina. “L’inconfondibile tristezza della torta al limone” …

Continua a leggere

Cecità- Josè Saramago

Quello che non vi avevo detto, è che in alcuni dei miei scaffali ho libri che ho comprato anni -letteralmente anni!- fa e i miei sensi di colpa crescevano di giorno in giorno. Quindi per rimediare, sto facendo l’immane sforzo di non cadere nella tentazione di acquistarne altri. Tra questi sventurati romanzi, ho pescato questo autentico …

Continua a leggere

Hitler, Socrate, Amore e Gelato- Kim Chiari

Da un alquanto bizzarro accostamento di nomi propri e comuni presente in questo titolo assai curioso è semplice intuire l’impronta volontariamente comica del romanzo. Cosa mai c’entreranno Hitler e Socrate con l’amore o il gelato? Il filo conduttore è Yannik, un ragazzo qualunque con nessun (apparente) potere speciale. Il contenuto della mia parentesi è fondamentale, …

Continua a leggere

Il dottor Zivago- Boris Pasternak

“E’ bene quando una persona contraddice le nostre aspettative, quando è diversa dall’immagine che ce ne siamo fatta. Appartenere a un tipo significa la fine dell’uomo, la sua condanna. Se non si sa invece come catalogarlo, se non è ‘caratteristico’, allora possiede già la metà dei requisiti desiderabili, è libero da se stesso.” Immaginate una …

Continua a leggere

Va’ dove ti porta il cuore- Susanna Tamaro

Per finire la lunga stagione delle letture estive, ho optato per qualcosa di piacevole e leggero. La Tamaro non è il tipo di scrittrice che leggo abitualmente, proprio per questo sono stata indecisa fino all’ultimo se acquistare il suo o libro o meno, ma variare per me è importante tanto quanto approfondire il proprio genere e …

Continua a leggere

L’uomo che voleva essere colpevole- Henrik Stangerup

Gli esaltanti, euforici anni ’60 costituiscono lo sfondo sociale in cui Torben, scrittore danese, vive insieme alla sua famiglia -cioè moglie e figlio-. Confuso dall’eccessivo consumo di alcol, una sera Torben uccide in casa la moglie. Diventa un assassino: ma questo, alla società non importa. Non importa agli Assistenti, non importa allo psichiatra, ai colleghi. …

Continua a leggere

Bestiario- Juan Josè Arreola

Grazie a Sur, abbiamo anche qui in Italia il privilegio di conoscere  uno dei maestri del micro-racconto, Juan José Arreola, figura chiave della letteratura messicana del Novecento. “Bestiario” è seguito da un breve testo di José Emilio Pacheco, “l’amanuense di Arreola”, il quale ha giocato di certo un ruolo decisivo nella stesura (Arreola dettò gli appunti …

Continua a leggere

Preghiera per Cernobyl’- Svetlana Aleksievic

Un evento storico mai stato esplorato così a fondo, mai dall’angolatura scelta dalla giornalista bielorussa Svetlana Aleksievic, Premio Nobel 2015 per la letteratura e una delle più grandi scrittrici dell’età contemporanea. I suoi occhi di cronista hanno assistito a tanto orrore, tanta miseria e distruzione, e forse è questa una delle ragioni per cui il disastro …

Continua a leggere

Il pozzo- Juan Carlos Onetti

“Mi piacerebbe scrivere la storia di un’anima, di lei sola, senza gli avvenimenti con cui, volente o nolente, ha dovuto mescolarsi.” Risiede in queste poche righe il senso dell’opera con cui Juan Carlos Onetti esordì poco prima degli anni ’40, un romanzo breve che presenta tutti i caratteri della letteratura sudamericana, oscillando tra realtà e finzione. …

Continua a leggere

Memorie dal sottosuolo-Fëdor Dostoevskij

Il sottosuolo… Cos’è? Innanzitutto il luogo in cui prende vita l’aspra critica dell’autore del monologo. Una critica che prende forma da un procede in direzioni differenti: verso se stesso lancia tutto il suo disprezzo, per il proprio disagio provato ogni qualvolta egli si ritrova fuori da quel guscio sicuro e confortante ma allo stesso tempo …

Continua a leggere