Archivi della categoria: Letteratura francese

La nausea- Jean Paul Sartre

Romanziere, drammaturgo e filosofo francese (Parigi 1905– ivi 1980). Pensatore tra i più significativi del Novecento, la sua filosofia si riallaccia alla fenomenologia di E. Husserl e all’analitica esistenziale di M. Heidegger (http://www.treccani.it/enciclopedia/jean-paul-sartre/). Prima di iniziare, poniamo una breve riflessione sul concetto di “Nausea” secondo Sartre. Con questo termine, egli intende esprimere un atteggiamento psicologico nei confronti dell’esistenza, l’esistenza che …

Continua a leggere

Prendere il volo- Adrien Bosc

Bene, bene, bene. E’ giunto il momento di parlarne. Ammetto la colpa di essermi lasciata ingannare dalla figaggine della copertina (il pc mi segna il termine come errato ma, volendo potrei chiedere all’Accademia la legittimazione del termine, perchè no?). Frivolezze a parte, è stata una scelta decisamente errata. Mi riferisco al romanzo di cui sto …

Continua a leggere

Suìte francese- Irene Nemirowsky

Ho iniziato questo Dicembre (devo dire abbastanza mite) con la lettura di un romanzo di cui molto ho sentito parlare, prima ancora di leggerlo. Parliamo di Irène Nemirowsy, autrice di origine ucraina, visse buona parte della sua vita in Francia. Da lì, fu deportata nel ’42 ad Auschwiz dove morì di tifo un mese più …

Continua a leggere