Archivi della categoria: Letteratura russa

Il dottor Zivago- Boris Pasternak

“E’ bene quando una persona contraddice le nostre aspettative, quando è diversa dall’immagine che ce ne siamo fatta. Appartenere a un tipo significa la fine dell’uomo, la sua condanna. Se non si sa invece come catalogarlo, se non è ‘caratteristico’, allora possiede già la metà dei requisiti desiderabili, è libero da se stesso.” Immaginate una …

Continua a leggere

Preghiera per Cernobyl’- Svetlana Aleksievic

Un evento storico mai stato esplorato così a fondo, mai dall’angolatura scelta dalla giornalista bielorussa Svetlana Aleksievic, Premio Nobel 2015 per la letteratura e una delle più grandi scrittrici dell’età contemporanea. I suoi occhi di cronista hanno assistito a tanto orrore, tanta miseria e distruzione, e forse è questa una delle ragioni per cui il disastro …

Continua a leggere

Memorie dal sottosuolo-Fëdor Dostoevskij

Il sottosuolo… Cos’è? Innanzitutto il luogo in cui prende vita l’aspra critica dell’autore del monologo. Una critica che prende forma da un procede in direzioni differenti: verso se stesso lancia tutto il suo disprezzo, per il proprio disagio provato ogni qualvolta egli si ritrova fuori da quel guscio sicuro e confortante ma allo stesso tempo …

Continua a leggere