Archivi tag: #consigli

Bar Sport – Stefano Benni

Eh beh… si sapeva che questo momento sarebbe arrivato. Il problema però è che faccio tutto al contrario: prima incontro gli autori (e in alcuni casi li intervisto), e poi leggo le loro opere. Per fortuna però si tratta soltanto di casi sporadici, non rientra nella normalità. Ebbene dopo aver beccato Stefano Benni alla Feltrinelli …

Continua a leggere

Vite brevi di uomini eminenti – John Aubrey

E’ stato un po’ complicato a dire il vero, mantenere una certa costanza nella lettura di questa opera di indubbia qualità, curata da John Aubrey. Questo nobile signore di origini britanniche vissuto durante buona parte del Seicento, la cui vita stessa può considerarsi una vera e propria opera -Aubrey fu naturalista, fisico, pittore, letterato ma …

Continua a leggere

Must-read book tag

Oggi vi propongo una cosa diversa e, per l’occasione mi faccio conoscere un po’ meglio. Ringrazio di cuore https://lasiepedimore.wordpress.com/  per la nomina, ecco le mie risposte al Must-read book challenge. Domande del TAG In che modo, solitamente, scopri nuovi libri da leggere? Fino a una manciata di anni fa scoprivo nuovi libri esplorando le  librerie …

Continua a leggere

Il giudice e il suo boia- Friedrich Dürrenmatt

Accostarsi ad una scrittura come quella di Dürrenmatt è un obbligo per tutti coloro che amano il giallo, i racconti inquietanti e tragicomici. Prendendo a modello grandi autori come Kafka e Lessing, lo stile grottesco dello scrittore svizzero riesce a coinvolgere nell’immediato il lettore in una scena del crimine che si apre nelle prime pagine de …

Continua a leggere

Cecità- Josè Saramago

Quello che non vi avevo detto, è che in alcuni dei miei scaffali ho libri che ho comprato anni -letteralmente anni!- fa e i miei sensi di colpa crescevano di giorno in giorno. Quindi per rimediare, sto facendo l’immane sforzo di non cadere nella tentazione di acquistarne altri. Tra questi sventurati romanzi, ho pescato questo autentico …

Continua a leggere

Il dottor Zivago- Boris Pasternak

“E’ bene quando una persona contraddice le nostre aspettative, quando è diversa dall’immagine che ce ne siamo fatta. Appartenere a un tipo significa la fine dell’uomo, la sua condanna. Se non si sa invece come catalogarlo, se non è ‘caratteristico’, allora possiede già la metà dei requisiti desiderabili, è libero da se stesso.” Immaginate una …

Continua a leggere

Preghiera per Cernobyl’- Svetlana Aleksievic

Un evento storico mai stato esplorato così a fondo, mai dall’angolatura scelta dalla giornalista bielorussa Svetlana Aleksievic, Premio Nobel 2015 per la letteratura e una delle più grandi scrittrici dell’età contemporanea. I suoi occhi di cronista hanno assistito a tanto orrore, tanta miseria e distruzione, e forse è questa una delle ragioni per cui il disastro …

Continua a leggere

Uomini e topi- John Steinbeck

Soltanto 117 pagine sono bastate a proiettarmi dritta nella polverosa, arida California. La pregnanza della scrittura di Steinbeck ha raggiunto il suo ambizioso obiettivo lasciando il sapore di un ricordo, come se avessi vissuto l’esperienza dei ranch californiani in prima persona. A fine lettura, quasi non credevo di aver soltanto fantasticato, sognato. Credevo di aver vissuto, …

Continua a leggere

La Controvita- Philip Roth

Nei cinque capitoli che compongono la struttura architettonica de “La Controvita” (The Counterlife, 1986), i personaggi descritti da Philip Roth (il quale si identifica con Nathan Zuckerman, suo alter ego presente spesso nei suoi romanzi di stampo autobiografico) vivono nel desiderio di stravolgimento delle proprie vite, insoddisfatti di quelle attuali. Autore del romanzo risulta dunque essere Zuckerman, …

Continua a leggere