Archivi tag: consiglidilettura

Il dottor Zivago- Boris Pasternak

“E’ bene quando una persona contraddice le nostre aspettative, quando è diversa dall’immagine che ce ne siamo fatta. Appartenere a un tipo significa la fine dell’uomo, la sua condanna. Se non si sa invece come catalogarlo, se non è ‘caratteristico’, allora possiede già la metà dei requisiti desiderabili, è libero da se stesso.” Immaginate una …

Continua a leggere

Va’ dove ti porta il cuore- Susanna Tamaro

Per finire la lunga stagione delle letture estive, ho optato per qualcosa di piacevole e leggero. La Tamaro non è il tipo di scrittrice che leggo abitualmente, proprio per questo sono stata indecisa fino all’ultimo se acquistare il suo o libro o meno, ma variare per me è importante tanto quanto approfondire il proprio genere e …

Continua a leggere

L’uomo che voleva essere colpevole- Henrik Stangerup

Gli esaltanti, euforici anni ’60 costituiscono lo sfondo sociale in cui Torben, scrittore danese, vive insieme alla sua famiglia -cioè moglie e figlio-. Confuso dall’eccessivo consumo di alcol, una sera Torben uccide in casa la moglie. Diventa un assassino: ma questo, alla società non importa. Non importa agli Assistenti, non importa allo psichiatra, ai colleghi. …

Continua a leggere