Archivi tag: libri

Cecità- Josè Saramago

Quello che non vi avevo detto, è che in alcuni dei miei scaffali ho libri che ho comprato anni -letteralmente anni!- fa e i miei sensi di colpa crescevano di giorno in giorno. Quindi per rimediare, sto facendo l’immane sforzo di non cadere nella tentazione di acquistarne altri. Tra questi sventurati romanzi, ho pescato questo autentico …

Continua a leggere

Il dottor Zivago- Boris Pasternak

“E’ bene quando una persona contraddice le nostre aspettative, quando è diversa dall’immagine che ce ne siamo fatta. Appartenere a un tipo significa la fine dell’uomo, la sua condanna. Se non si sa invece come catalogarlo, se non è ‘caratteristico’, allora possiede già la metà dei requisiti desiderabili, è libero da se stesso.” Immaginate una …

Continua a leggere

L’uomo che voleva essere colpevole- Henrik Stangerup

Gli esaltanti, euforici anni ’60 costituiscono lo sfondo sociale in cui Torben, scrittore danese, vive insieme alla sua famiglia -cioè moglie e figlio-. Confuso dall’eccessivo consumo di alcol, una sera Torben uccide in casa la moglie. Diventa un assassino: ma questo, alla società non importa. Non importa agli Assistenti, non importa allo psichiatra, ai colleghi. …

Continua a leggere

Ognuno potrebbe- Michele Serra

Vi chiedete se è possibile perdersi? Certo che lo è. Succede a tutti, anche a Giulio. Un ragazzo che rappresenta una stonatura nella cornice di una società che, tra egòfoni e strane malattie moderne come la sindrome dello Sguardo Basso, cerca di stare al passo con la modernità. Lui non cerca di stare al passo …

Continua a leggere