Archivi tag: #recensione

Cecità- Josè Saramago

Quello che non vi avevo detto, è che in alcuni dei miei scaffali ho libri che ho comprato anni -letteralmente anni!- fa e i miei sensi di colpa crescevano di giorno in giorno. Quindi per rimediare, sto facendo l’immane sforzo di non cadere nella tentazione di acquistarne altri. Tra questi sventurati romanzi, ho pescato questo autentico …

Continua a leggere

Hitler, Socrate, Amore e Gelato- Kim Chiari

Da un alquanto bizzarro accostamento di nomi propri e comuni presente in questo titolo assai curioso è semplice intuire l’impronta volontariamente comica del romanzo. Cosa mai c’entreranno Hitler e Socrate con l’amore o il gelato? Il filo conduttore è Yannik, un ragazzo qualunque con nessun (apparente) potere speciale. Il contenuto della mia parentesi è fondamentale, …

Continua a leggere

“Il bugiardo” di Carlo Goldoni

“Se la verità potrebbe non giovare ai nostri scopi, le bugie saranno sempre una tentazione”.  E’ con questa assoluta verità sulla natura umana che si conclude il debutto de “Il bugiardo” di Carlo Goldoni.  Quando la verità ci sta stretta, usare una bugia è un comodità di cui è difficile non tenerne conto. La commedia, …

Continua a leggere

Ognuno potrebbe- Michele Serra

Vi chiedete se è possibile perdersi? Certo che lo è. Succede a tutti, anche a Giulio. Un ragazzo che rappresenta una stonatura nella cornice di una società che, tra egòfoni e strane malattie moderne come la sindrome dello Sguardo Basso, cerca di stare al passo con la modernità. Lui non cerca di stare al passo …

Continua a leggere