Archivi tag: #recensioni

L’isola di Arturo – Elsa Morante

Novembre è stato particolarmente importante, per varie ragioni. Una di queste è sicuramente stata la scoperta di quella che posso con certezza definire la scrittrice italiana più raffinata che abbia mai avuto il piacere di leggere. E’ stata lei la sorpresa più bella dell’anno. Tuffarsi nella lettura della Morante è stato come approdare a Procida …

Continua a leggere

#AutoreDelMese: Paul Auster

Questa nuova, nuovissima rubrica non poteva che iniziare con l’autore del momento. Su Panorama un intero articolo è dedicato a lui alle sue migliori opere. Parliamo di uno dei più autorevoli autori americani contemporanei: Paul Auster. Dopo un silenzio prolungatosi per lunghi 7 anni, Auster ritorna clamorosamente sulla scena letteraria incantando centinaia, migliaia di lettori con …

Continua a leggere

Classic Book Tag! Svevo, Kafka, Hawthorne e…

Simpaticissimo tag sui classici: ci sono quelli che restano nel cuore, quelli che odiamo, che lasciamo in sospeso, quelli di cui adoriamo l’edizione… Per seguire le chiacchierate letterarie **ISCRIVITI AL CANALE** Consideratevi taggati! Per chi voglia partecipare, qui sotto trovate le domande: 1- Un classico di cui hanno parlato tutti, ma che a te non …

Continua a leggere

Must Read Book Tag!

Chiacchiere letterarie e impappinamenti vari, da Goodreads alle mie prossime letture. Voi come conoscete nuovi libri da leggere? I premi letterari influenzano i vostri acquisti? Che libri leggerete nei prossimi giorni? CURIOSATE E… FACCIAMO CRESCERE IL CANALE! Vi aspetto al prossimo video 🙂

Continua a leggere

Diario- Anna Frank

Ho finito di leggerlo due settimane fa, ho sentito il bisogno di un attimo di riflessione prima di iniziare a scriverci su: quasi come uno scherzo del destino oggi sono seduta qui a scrivere di questa preziosissima testimonianza storica, proprio oggi, nella Giornata Mondiale della Cultura Ebraica. Ho atteso questo confronto da tempo, ho tanto …

Continua a leggere

Ogni cosa è illuminata – Jonathan Safran Foer

Sono molti e contrastanti i miei sentimenti verso questo romanzo, che dopo tanto rimuginare ho deciso di chiamarlo “capolavoro”. Tale maestosità ingegnata dallo scrittore statunitense Jonathan Safran Foer è ambientata in Ucraina, dove il protagonista, un giovane ebreo americano, nonché scrittore, si mette in viaggio verso l’antichissima città di Trachimbrod aiutato da alcuni particolarissimi e …

Continua a leggere